La nostra filosofia

Vogliamo divulgare maggiore consapevolezza dell’energia vitale contenuta negli alimenti e promuovere un’alimentazione più CONSAPEVOLE per noi e per il pianeta.Tutto ciò che ci serve, la natura l’ha messo a nostra disposizione senza la necessità di uccidere o recare sofferenza ad altri esseri viventi.

“Fà che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo”

Perchè bio, perchè crudo e perchè vegan.

Mangiare il più possibile crudo o raw significa consumare alimenti non processati a temperature superiori ai 42°C.
La selezione è vasta: tutta la frutta e la verdura, la frutta secca, i semi (anche già germinati), i germogli etc.

CRUDO & RAW

Il metodo della coltivazione biologica si differenzia da quello convenzionale principalmente perché sfrutta la naturale fertilità del suolo e limita o esclude totalmente l’utilizzo di prodotti di sintesi e degli organismi geneticamente modificati (OGM). 

L’intero ecosistema agricolo è tenuto in considerazione cercando di preservarne la sostanza organica del terreno (da qui la parola in inglese che definisce il biologico “organic”) riducendo in questo modo l’impatto ambientale della coltivazione. Il non utilizzo di concimi chimici di sintesi o fitofarmaci riduce ovviamente anche l’inquinamento delle acque oltre che dell’aria.

La fertilità del terreno viene salvaguardata mediante l’utilizzo di fertilizzanti organici e la pratica delle rotazioni delle colture. La difesa delle piante contro i parassiti è consentita solo se fatta con preparati vegetali, minerali e animali che non siano di sintesi chimica. La produzione di cibo biologico è regolamentata dall’Unione Europea e riconosciuta con speciali certificazioni che appaiono su tutti i nostri prodotti.

VEGAN

Il termine “Vegan” nasce nel 1944. Donald Watson, membro della Vegetarian Society ritenne necessario dare un nome a coloro che all’interno del movimento scelsero di non consumare nulla che provenisse dagli animali.

La nostra scelta di diffondere prodotti vegan, nasce dall’amore che abbiamo verso gli animali con cui condividiamo questo pianeta. Ci opponiamo allo sfruttamento di ogni essere vivente e in quanto tali, anche degli animali. Gli allevamenti intensivi che caratterizzano la produzione dei latticini e delle uova sono una realtà a dir poco inumana e insostenibile.

Le crudeltà e le efferatezze sono innominabili e noi abbiamo scelto di non volerne fare parte. Alimenti derivanti da queste realtà non possono che essere privi di qualsiasi forza vitale e abbondare invece di tossine e sostanze nocive derivanti da un uso incontrollato di metodi e sostanze incompatibili con il concetto più alto di vita che noi intendiamo divulgare.